Post in evidenza

IL PRETESTO CLIMATICO

Il pretesto climatico 1/3   L’ecologia di guerra (1970-1982)   di Thierry Meyssan Il Presidente Gerald Ford, il Segret...

giovedì 21 novembre 2019

Il colpo più potente contro la corruzione globale e la falsa scienza



Rivelare la verità sul Sole è il colpo più potente che può essere consegnato ai fautori della corruzione globale, falsi e anti-scienza. Inoltre, e soprattutto, l'esplorazione del Cosmo e l'apertura della porta del cielo non possono essere realizzate senza conoscere la realtà fisica della nostra stella.


L'inverno canadese "classico" in anticipo, secondo le previsioni a lungo termine




Se sei un fan delle forti nevicate, del gelo e ti piace restare bloccato in casa senza energia, cibo e acqua corrente per i prossimi tremendi 3 mesi, allora trascorrere l’inverno 2019/20 in Canada fa proprio per te!

mercoledì 20 novembre 2019

Agenti atmosferici avanzati (scheda tecnica)



Agenti atmosferici migliorati sulla terra


L'olivina estratta (silicato di ferro e magnesio) viene macinata in polvere e scaricata su spiagge dove l'azione delle onde la disperde nell'acqua o si diffonde sulla terra. L'idea è quella di controllare i livelli di CO2 atmosferica attraverso processi di alterazione chimica naturale1 che estraggono CO2 dall'atmosfera (indicata come carbonatazione) e la sequestrano in minerale di roccia di nuova formazione, carbonato di magnesio. I livelli di assorbimento del carbonio sono ancora relativamente sconosciuti, così come gli effetti del dumping su larga scala in ambienti marini, terrestri e di acqua dolce. Anche gli effetti chimici dell'aggiunta di questo minerale ad altri ecosistemi sono sconosciuti. Le massicce operazioni di estrazione per estrarre l'olivina, forse migliaia di volte più grandi dell'attuale scala di produzione, aggraverebbero gli effetti già disastrosi dell'estrazione sugli ecosistemi e sulle popolazioni locali del mondo.

Riscaldamento globale: la scienza al servizio della politica

Foto di Gerd Altmann da Pixabay


Il documentario che attraverso numerose testimonianze di scienziati di alto livello spiega perché il riscaldamento globale antropico è una realtà politica.


Torniamo ad occuparci di scienza e allo stesso tempo di politica

Non stupisca l’accostamento, dato che un legame organico tra scienza e potere politico risale almeno al XVII secolo, a seguito delle teorie di Francis Bacon, filosofo e uomo di stato inglese. Prendendo spunto da un suo libro, “Nuova Atlantide” pubblicato postumo nel 1627, un gruppo di filosofi della natura iniziò a riunirsi nel 1640 per discutere le idee di Bacon, dando vita al Collegio Invisibile. Alcuni di questi membri del Collegio Invisibile, assieme ad altri scienziati dell’epoca, nel 1660 fondarono la Royal Society, nello stesso anno in cui in Inghilterra veniva restaurata la monarchia con Carlo II Stuart, il quale si apprestò a riconoscere la società con decreto reale. Da allora la Royal Society avrebbe legato la scienza al potere imperiale e molte delle teorie della prestigiosa istituzione furono strumento formidabile di consenso, attorno alle quali l’impero britannico costruì gran parte della sua politica coloniale e di sfruttamento.

Cambiamenti Climatici, Neopaganesimo e Fine Del Mondo

Cerimonia di rivolta dell'estinzione

 by Dion J Pierre
Il movimento per il cambiamento climatico è diventato la "religione secolare del mondo moderno", ha recentemente dichiarato il editorialista del Wall Street Journal Gerard Baker.
Gli attivisti del clima predicano un vangelo di conservazione che mira a riscattare i peccati ambientali dell'umanità.

domenica 17 novembre 2019

DARPA: 60 ANNI DI AVVENTURA SPAZIALE

Un missile Atlas-B è in preparazione per il lancio del satellite SCORE, 
il primo satellite per comunicazioni del paese, 
da Cape Canaveral, Florida
 

Uno dei creatori dell'era spaziale continua la sua vasta espansione sulla tecnologia spaziale




Di Edward Goldstein
Quattro mesi dopo che l'Unione Sovietica scioccò gli Stati Uniti il ​​4 ottobre 1957, lanciando Sputnik 1, il primo satellite in orbita attorno alla Terra, e tre mesi dopo raddoppiarono questa vittoria della Guerra Fredda nella corsa allo spazio lanciando Sputnik 2 (portando il cane Laika), e otto giorni dopo gli Stati Uniti hanno finalmente preso parte a questo gioco della Guerra Fredda con la posta in gioco quando l'Explorer 1 dell'Agenzia militare per missili balistici lo ha messo in orbita, il nostro paese ha istituito la sua prima vera agenzia spaziale. Non era la NASA. Era l'ARPA, l'Agenzia di progetti di ricerca avanzata, istituita tramite una direttiva del Dipartimento della Difesa (DOD) il 7 febbraio 1958,1 cinque mesi prima della fondazione della NASA.

Propaganda e post-verità


Ormai da diciott’anni discutiamo della strana trasformazione dei media, che sembrano attribuire sempre meno valore ai fatti. Ascriviamo la causa del fenomeno alla democratizzazione dei mezzi di comunicazione, dovuta all’avvento dei social-network. La qualità dell’informazione sarebbe precipitata perché chiunque ormai può improvvisarsi giornalista. Il diritto di esprimersi dovrebbe perciò essere opportunamente riservato alle élite. E se fosse vero l’esatto contrario? Se l’auspicata censura non fosse in realtà una risposta al fenomeno, bensì ne fosse l’evoluzione?


Sisifo spinge faticosamente il masso in cima alla montagna delle proprie ambizioni; la pietra cade inesorabilmente dall’altro versante, verso gl’inferi. Sisifo ricomincia l’assurda fatica.